A ciascuno il suo…

9 Gen

Con questo titolo potrei voler dire qualsiasi cosa…ma in questo caso mi sto riferendo proprio al look.

I negozi sono strapieni di abiti di tutti i tipi, di ogni lunghezza, pantaloni a vita bassa, a vita alta, zampa d’elefante, camicie, canottiere, bluse, gonne a campana, minigonne…insomma, abbiamo veramente l’imbarazzo della scelta.

E per quanto questo sia sicuramente un lato positivo perchè ci permette di giocare come delle bambine con colori, forme e dimensioni…dall’altro questa vasta gamma, spesso fa perdere di vista il vero senso della moda: la capacità di valorizzarsi.

E lo dico chiaramente come utente finale, come consumatrice.

Non so per quale strano motivo, pare che avere le curve mediterranee, da donna…sia diventato un problema…

Basti pensare agli scaffali dei negozi a larga distribuzione, quali Zara, Bershka, Stradivarius…pieni zeppi di pantaloni doppia pelle, talmente stretti che riuscirebbero a star male persino a un’acciuga. Per non parlare dei pantaloni a vita bassa, che in alcuni casi migliora, ma in altri peggiora drasticamente la situazione!

Anche perchè non c’è una via di mezzo. Si passa dalla vita bassa inguinale -causa di forti mal di schiena e mal di reni per il freddo – alla vita alta anni 80, degna di Raffaella Carrà.

Abitini inguinali che non lasciano nulla all’immaginazione, tacchi alti 15 cm che riescono ad appesantire anche la più leggera tra le ballerine di danza classica, minigonne…o forse dovrei dire cinture.

Proprio per questo, senza volermi porre come esperta di moda o di valorizzazione del corpo, ma parlando solo in base all’esperienza accumulata nel confronto con le mie amiche che, per ovvie ragioni, hanno caratteristiche fisiche diverse, ho pensato di approfondire proprio l’argomento su come valorizzarci. 

Dividerò l’argomento in “capitoli”, sperando che questo possa esservi utile e possa incuriosirvi.

Appuntamento a domani con la prima puntata😉

 

3 Risposte to “A ciascuno il suo…”

  1. Fraaaaaaaaa 15 gennaio 2012 a 6:56 PM #

    ma soprettutto troppe misure microscopiche..è al massimo due paia di 42 che devi litigare con altre 300 ragazze per poterli provare..e nel frattempo a prendere polvere 10 paia di 32..mahhhhh..

    • pinolina 15 gennaio 2012 a 7:44 PM #

      per non parlare di quando chiedi una 44, ti guardano tipo “cosa??? un tendone da circo??” ahahaha

      • Fraaaaaaaaa 16 gennaio 2012 a 7:58 AM #

        ahahahah..mi fai morire..;D o quei leggings pitonati..mamma mia..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: