Pennelli viso…come usarli?

27 Apr

Buongiorno a tutte!! A grande richiesta, volevo parlarvi dei pennelli viso e occhi e dell’utilizzo che ne faccio io! Allora premetto una cosa importantissima: per truccarsi non sono NECESSARI tutti i pennelli che vi mostrerò in questo articolo e nel prossimo. Si possono avere anche pochi pennelli, la vera cosa importante sta nel saperli utilizzare! Anche perchè come vedrete lo stesso pennello può avere utilizzi diversi! Comunque se vi va in un articolo a parte vi parlerò dei 5 pennelli secondo me indispensabili!

In questo articolo vi parlerò nello specifico dei PENNELLI VISO!

1- il primo pennello di cui voglio parlarvi è il flatbuki che si usa per il fondo minerale. La particolarità sta nel fatto che è piatto all’estremità, cioè le setole finali sono della stessa lunghezza e ciò permette di prendere molto più prodotto rispetto a un semplice kabuki che è arrotondato ai lati (foto 3). Quindi vi assicura una maggior coprenza e un’ottima stesura! Maggiore è la grandezza di questo pennello e maggiore sarà l’area d’applicazione del fondotina sul viso. L’applicazione del fondotinta minerale avviene con movimenti circolatori sul viso. Ulteriore utilizzo: puoi usarlo anche per l’applicazione della cipria soprattutto nella zona delle occhiaie per far durare di più il correttore in quella zona!

2- il secondo pennello è invece per il fondo liquido e a differenza dell’applicazione con le dita ha una coprenza maggiore e più uniforme e consente di sprecare meno prodotto perchè evita che metà del fondotinta ti resti sulle dita! è ovvio che per la stesura con il pennello c’è bisogno di più tempo, quindi se sono di fretta utilizzo comunque le dita! L’unica cosa a cui bisogna stare attenti è che prima di ogni applicazione il pennello deve essere ben pulito altrimenti lascia delle antiestetiche striature! E’ un pennello utile ma non indispensabile!

3- il terzo pennello è quello per le polveri e in particolare per la cipria. Questo pennello deve essere molto grande e morbido. Nel momento in cui andate a stendere la cipria per sigillare la vostra base, quello che non volete ottenere è l’effetto maschera e utilizzando un pennello del genere questo non vi succederà! la morbidezza delle setole aiuterà ad applicare il prodotto in modo diffuso, al contrario della spugnetta (che si trova spesso nelle ciprie) dona un’effetto molto più compatto e meno naturale perchè non sparge il prodotto ma lo fissa in un punto rischiando effettivamente un effetto mascherone soprattutto se è una cipria poco sottile. E’ anche vero che, per chi ha la pelle molto grassa, la spugnetta è comunque più consigliata proprio per evitare che il viso diventi lucido, ma si deve saper usare con attenzione! Nella foto io vi mostro un pennello per polveri e un kabuki (che è quello piccolino, tra l’altro questo della foto poverino è davvero mal ridotto!) anche se io in realtà preferisco il primo forse perchè preferisco i pennelli con il manico lungo, ma sono ottimi entrambi! In generale, un pennello del genere, non dovrebbe mai mancare nel beauty.  Ulteriore utilizzo: si può usare anche per la terra, anche se non assicura una grande precisione, quindi attente!

4- il pennello per la terra è il quarto pennello che vi voglio descrivere. E’ leggermente meno “cicciotto”del pennello da cipria e anche meno morbido, questo vi consentirà di essere più precise nell’applicazione della terra e vi permetterà di scolpire con più facilità il viso soprattutto nella zona delle tempie e sotto gli zigomi. Ulteriore utilizzo: potete usarlo per applicare il blush, ma utilizzatelo dalla parte più sottile, per non colorirti troppo stile guance rosse di Heidi!🙂

5- Ultimi pennelli importanti sono quelli per l’applicazione del blush. E’ possibile trovare in commercio pennelli con la punta tonda o angolata (come nella foto!). Il pennello da blush serve per applicare il fard sulle guanceUlteriore utilizzo: può essere utilizzato anche per l’applicazione degli illuminanti sulla parte più alta delle gote. Si possono utilizzare anche per applicare la terra ed effettuare il contouring sotto le gote e sulle tempie.

-Non vi ho parlato del pennello da correttore perchè  io di solito utilizzo le dita. Sinceramente lo trovo più igienico e l’effetto è uguale, anzi con il calore delle dita il correttore si scalda e diventa più facile da lavorare.

Spero di esservi stata utile!! Ah! I pennelli chiari che vedete fanno parte del set Bamboo di Zoeva che stra consiglio!! Se avete domande fatemene quante ne volete!!:)

Fonte: Truccosamente Parlando

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: